Parco San Michele

Parco San Michele

Il Parco di San Michele è una delle più importanti aree verdi cittadine che si trova in cima all'omonimo colle. Al suo interno svetta lo storico Castello di San Michele.

Parco San Michele
Parco San Michele

Descrizione

Situato sull’omonimo colle della zona nord di Cagliari, il Parco di San Michele si estende su una superficie di oltre ventiquattro ettari e ha al suo interno uno dei simboli più riconosciuti della città di Cagliari, il Castello di San Michele, costruito sulla cima del colle a circa centoventi metri sul livello del mare, posizione dalla quale svetta su tutta la città.

Sito fortemente antropizzato sin dai primi secoli avanti Cristo, vide la costruzione di un edificio religioso nella sommità del colle durante l’alto Medioevo. Successivamente, l’edificio fu convertito a finalità militari, con una corposa fortificazione di carattere difensivo. Inoltre, visto il punto strategico, dal Castello di San Michele era possibile dominare la piana del Campidano per decine di chilometri. Passato successivamente alla famiglia Carroz a partire dal XIV secolo, il castello cambiò ancora destinazione d’uso nel 1652, quando fu utilizzato come lazzaretto per i malati di peste. Di nuovo fortificato durante gli assalti francesi, fu poi utilizzato come caserma per invalidi, prima di passare nell’Ottocento ai marchesi di San Tommaso che ne commissionarono il restauro e la messa a dimora di una pineta, tuttora esistente. Giunto infine ad essere parte del patrimonio del Comune di Cagliari, ai giorni odierni il Castello si presenta circondato da un profondo fossato e con tre torri che svettano in cima. Il suo interno, profondamente trasformato, ospita iniziative culturali di varia natura.

Attorno al Castello di San Michele, si sviluppa il parco, al quale si accede dalla Via Cinquini, strada che porta all’ingresso principale, antistante alla quale si trova un parcheggio per le moto/autovetture. L’ingresso principale porta ad un sentiero affiancato a est da un’area giochi recintata, mentre a ovest si trova il muro di contenimento di un’ampia area prativa rialzata nella quale è possibile svolgere attività sportive individuali o di gruppo e attività ricreative. 

Proseguendo per altri quattrocento metri verso nord, si costeggia il costone roccioso del colle, sino ad arrivare agli ascensori (momentaneamente fuori servizio) che portano al Castello.

Voltando invece verso ovest, si arriva all’area prativa, divisa in due zone, a sud della quale è presente un teatro con gradini in pietra dalla capienza di circa 300 persone.

Proseguendo lungo il tortuoso sentiero che prende nome di Via Sirai, per circa cinquecento metri, si arriva allo spiazzo in roccia calcarea antistante il castello che costituisce uno dei più bei punti panoramici di Cagliari, affacciandosi a nord sul Campidano, a est sull’hinterland metropolitano con in lontananza i monti dei Sette Fratelli, a sud sull’abitato di Cagliari con lo sfondo del Golfo degli Angeli e ad ovest sui porti cittadini (porto di Cagliari e porto canale) sormontati dai rilievi di Capoterra.

Il Parco di San Michele è cinto da un percorso pedonale alberato ad anello, lungo il quale, partendo dal parcheggio di Via Cinquini, è possibile trovare una vasta area cani recitata, seguita da altre aree di minori dimensioni riservate agli amici a quattro zampe. Proseguendo lungo il percorso di circa milletrecento metri, è possibile utilizzare la numerosa attrezzatura presente per l’attività sportiva individuale.

Ricca è la flora presente nel parco, perlopiù appartenente alle tipicità della macchia mediterranea: ginepro, carrubo, leccio, lentischio, ulivo, fillirea, mirto, rosmarino, corbezzolo, oleandro e pino.

Galleria immagini

Modalità di accesso

Sono presenti tre ingressi dalla Via Cinquini.

Dove

Orari di apertura

Gennaio 06:00-24:00
Febbraio 06:00-24:00
Marzo 06:00-24:00
Aprile 05:30-24:00
Maggio 05:30-24:00
Giugno 05:30-24:00
Luglio 05:30-24:00
Agosto 05:30-24:00
Settembre 05:30-24:00
Ottobre 06:30-24:00
Novembre 06:30-24:00
Dicembre 06:30-24:00

Gestione

Area/Ufficio comunale

Documenti

Ulteriori informazioni

  • Servizi igienici: sì.
  • Area cani: è consentito il transito all’interno del Parco ai cani accompagnati da responsabili, solo se assicurati al guinzaglio e con i suddetti responsabili muniti dei necessari sistemi di raccolta delle deiezioni.
  • Area sport: sì, percorso vita con attrezzi.
  • Punti di ristoro: sì.
  • Parcheggi per le auto: sì, antistante l’ingresso di Via Cinquini.
  • Accessi per disabili: sì. 
  • Accesso veicoli: ai frequentatori del Parco non è concesso di introdursi o sostare nei suoi ingressi con i propri veicoli.
  • Accesso bici: per ragioni di sicurezza è consentito l’ingresso nel parco con le biciclette solo ai minori d’età inferiore ad anni 8, accompagnati da adulti.

Aggiornamento

28/03/2022, 19:14